Italian Listening & Comprehension Practice: Are Italians Rude?

By Manu Venditti | All Levels

Italian listening & comprehensioN

Episode 11 - Are Italians rude?

Esercizio di comprensione... No, di ascolto e comprensione di lingua italiana.
100% in italiano ma parlato a una velocità leggermente ridotta e quindi più facile da seguire e capire.
Oggi parliamo di italiani maleducati.
Dopo la sigla.
Eccoci qua, benvenuti a tutti.
Se non ci conosciamo io mi chiamo Manu Venditti e sono la faccia di Italy Made Easy, il canale che ti aiuta ad imparare e migliorare e praticare l'italiano come oggi.
Come state?
Sono contentissimo di vedervi.
Spero che voi vediate me e che non ci siano problemi tecnici.
Oggi parliamo di un argomento molto delicato.
Veramente molto delicato e io spero di riuscire a parlare di questa cosa e a conversare di questa cosa in un modo civile e educato.
Siamo d'accordo su che cosa significa maleducato?
Conosci il significato della parola maleducato?
Quindi quando io dico "gli italiani sono maleducati" capisci cosa significa maleducati?
Io spero di sì.
Una persona maleducata è una persona che non... Quando ti parla non ti dimostra molto rispetto e magari ti offende.
Perché parlo di questa cosa?
Perché durante il corso di tutti questi anni che insegno l'italiano ricevo regolarmente email di studenti che hanno imparato l'italiano, vanno in Italia, poi tornano e mi dicono: "Manu che esperienza fantastica in Italia, sono innamorato, amo l'Italia eccetera eccetera".
Ma ogni tanto mi arrivano anche le email che dicono: "Manu, sono andato in Italia.
L'Italia è bellissima ma ho avuto un problema con gli italiani.
Sono molto maleducati e io mi sono sentito o mi sono sentita molto... Trattata male".
Adesso la mia domanda per voi prima di parlare di questa cosa, scrivete nella chat... Se riesco a far venire la chat.
Vediamo un po' se viene la chat.
Ecco, no.
Non c'è la chat neanche oggi.
Vabbè.
Comunque volevo sapere nei commenti se voi avete avuto esperienze negative con gli italiani e se anche voi pensate che noi siamo maleducati.
Mentre voi fate questo io mi prendo un goccio di caffè e saluto tutti gli studenti, 104 studenti in questo momento che ci stanno guardando.
Come sapete questo è un programma che si chiama Caffè con Manu.
Vediamo le risposte.
Allora... Gli italiani non sono maleducati.
Non ho mai incontrati italiani maleducati.
No, mai dice Gatto Nero.
Cristiana che è italiana dice: "il mio giudizio non conta vero?"
No, il tuo giudizio conta Cristiana.
Nessuna volta, dice Claudia.
Ok, perfetto.
Quindi come vedete l'esperienza generale è molto positiva.
Ma io vi vorrei parlare di un'email specifica che ho ricevuto da una studentessa l'anno scorso, Gen.
Ciao Gen.
Che mi ha scritto di aver avuto molti problemi in Italia con gli italiani maleducati.
Per esempio nell'hotel lei cercava di parlare italiano ma subito lo staff le diceva: "speak english!" in questo modo, così: speak english!
Poi un altro problema che ha avuto.
Per esempio al mare il bagnino... Il il bagnino, la persona che protegge i bagnanti, le persone al mare.
Il bagnino le ha detto... Lei ha detto al bagnino: "posso nuotare?" perché c'era un cartello.
E il bagnino ha detto "isn't it obvious?" con questo modo arrogante.
Un altro problema che ha avuto questa studentessa è al supermercato.
Lei parlava in modo carino con le persone nel supermercato, i cassieri, ma i cassieri non la guardavano.
Quindi il turista voleva essere simpatico: "ah, buongiorno!" e il cassiere niente, senza guardare... Faceva lo scan così.
E... E non hanno... E non parlavano con lei.
Allora qual è la verità, siamo maleducati o non siamo maleducati?
Io ti do la mia opinione su questa cosa.
E non dico né che siamo maleducati né che non siamo maleducati.
La grande differenza è la percezione di chi viene in Italia da fuori.
Se vieni da un paese anglofono, quindi dove si parla inglese: l'Australia, il Regno Unito, gli Stati Uniti, il Canada... La tua esperienza potrebbe essere negativa perché in inglese, le persone che parlano inglese hanno un modo molto, molto più educato di comunicare.
In Italia siamo estremamente diretti.
Quindi, per esempio se in America io ho questa t-shirt un americano, un amico americano mi direbbe: "Manu, that t-shirt doesn't suit you, i've seen you with better t-shirts".
Un italiano mi direbbe: "Manu, che maglietta brutta!" la differenza è molto forte per un italiano o per esempio per uno spagnolo, per un greco.
Questo non è un problema perché nella nostra cultura più mediterranea siamo diretti.
Ma per un anglofono sentirsi dire: "Manu, quella tshirt è brutta!" è molto forte, molto offensivo.
Quindi è una questione di percezione in molti casi.
Cristiana dice: "gli italiani... Per gli italiani è spesso mancanza di diplomazia" sì, esatto.
Noi diciamo esattamente quello che pensiamo.
Ma parliamo di percezione.
Per esempio tutti sappiamo che i giapponesi sono persone molto, molto educate.
Vero?
In Giappone questa educazione porta le persone a non dire mai le cose in modo diretto ma sempre in un modo un po' così, un po' più indiretto.
Allora possiamo guardare a queste esperienze in Giappone e dire: "i giapponesi sono molto educati perché non dicono mai cose troppo forti" ma possiamo anche pensare per esempio: "oh, i giapponesi sono falsi, sono ipocriti", è tutta una questione di percezione.
Quindi per noi italiani, siamo maleducati o no?
La mia risposta è... E ho qui degli appunti... Vediamo se riesco a vederli.
Siamo sicuramente più diretti e siamo anche generalmente un popolo più stressato di un australiano o un americano.
Perché siamo stressati?
Perché?
Allora, noi italiani siamo secondo me un popolo molto ospitale, siamo estremamente affabili, amichevoli, caldi, passionali e quindi se tu hai un amico italiano io sono sicuro che la tua esperienza è positiva.
Eccetto il fatto che siamo diretti.
Noi italiani siamo belle persone, educati ma il problema è che come turista tu hai... Tu hai interazioni con italiani che lavorano in un ambiente di lavoro.
Generalmente gli italiani al lavoro non sono felici perché lo stipendio italiano è molto, molto, molto basso.
Quindi tu immagina vivere in Italia costa e tu lavori sei giorni a settimana in un negozio o in un ristorante e guadagni 1000 euro in un mese.
Che succede?
1000 euro sono molt... Sono pochi, sono pochi.
E allora la mia esperienza è che nel... Nei servizi, supermercati, negozi, ristoranti... Dove tu turista vai l'esperienza è spesso negativa.
Anche per me.
Anche io come italiano sento che in un negozio o in un ristorante non sempre mi trattano con il rispetto o con la dolcezza che io cliente vorrei ricevere.
Ma secondo me è una questione di stress, di frustrazione di chi lavora e guadagna poco.
Vediamo qualche commento.
Ha ragione, good point.
Scusate che non posso far vedere la chat ma io leggo i messaggi.
Gli italiani si arrabbiano molto facilmente.
Vero.
È vero.
Penso che gli italiani sono simpatici, un po' diretti ma viene un buon posto... Esatto, siamo... Siamo... Siamo diretti.
Allora, è anche vero che esistono italiani maleducati.
Sì.
Esistono italiani maleducati.
Come esistono americani maleducati.
Australiani maleducati.
Quindi secondo me la grande differenza è il fatto... È questa... Questo essere diretti, schietti, franchi.
Io vi racconto una storia, vi racconto una storia simpatica.
Io torno in Italia dopo due o tre anni e mi organizzo per vedere una mia carissima amica, una sorella praticamente.
Sono due anni che non mi vede.
Arrivo a casa sua, io sono contentissimo.
Adesso, adesso vedo... Posso dire il nome?
Adesso vedo Monica.
L'ho detto, ok.
Ciao Monica.
Adesso vedo Monica, io ero contentissimo.
Arrivo a casa, suono, lei apre la porta e la prima cosa che mi dice, la prima cosa è: "come sei magro!" magro, secco.
Io... Ma come non "Manu che bello vederti. Manu come stai bene. Manu, grazie per la visita".
No, no, la prima cosa: "come sei magro, sei troppo magro".
Gli italiani... Siamo fatti così.
A volte non è piacevole soprattutto se sei anglofono.
Dove c'è sempre un... Un livello superiore di rispetto nella lingua.
Voi in inglese diciamo sempre "please please please".
In italiano no.
Per esempio, faccio un esempio.
Come inglese in un negozio tu potresti dire... Non lo so, "good morning" o "hi".
"I was wondering if you could show me a shirt in this color".
In italiano siamo molto più diretti, quindi diremmo: "cerco una camicia bianca".
Cerco una camicia bianca è molto diverso da "mi chiedevo se potesse farmi vedere una camicia bianca".
Possiamo dire tutte e due ma generalmente siamo diretti.
Al bar è comune andare alla cassa e dire: "caffè".
Senza vorrei, senza per favore.
È brutto.
Io consiglio sempre di essere educati ma il problema è la tua reazione quando l'italiano non è educato come te.
Puoi trovare italiani educati come te, per esempio io sono educato, Cristiana Italy Made Easy è educata, Alessia è educata, Giada è educata.
Ma potresti trovare persone non educate.
In questo, in questo senso.
Non... Non educato o non educato ma hai capito, no?
Quindi la mia domanda per te, mio caro studente di italiano che hai avuto esperienza in Italia.
Ti piace che noi italiani siamo diretti o preferiresti un approccio più anglosassone o giapponese?
Scrivi nei commenti se preferisci gli italiani diretti o vorresti gli italiani un po' più... Un po' più soft.
Io vorrei far vedere i messaggi ma non posso.
Quindi questo è tutto.
Questo è un esercizio di ascolto e comprensione.
Torna fra qualche giorno per vedere i sottotitoli, puoi attivare i sottotitoli in italiano e seguire.
E usando la pausa puoi vedere pezzi di questo video e analizzare le cose che ho detto, trovare gli errori.
Perché di sicuro faccio errori quando faccio un video dal vivo perché c'è uno stress incredibile a fare un video dal vivo.
Puoi riguardare questo video.
Scrivi nei commenti la tua risposta.
E... E niente.
Io spero di vederti la settimana prossima alla stessa ora per un altro episodio di caffè italiano con Manu dove parliamo di grammatica.
È importante o non è importante?
Chissà che cosa dice l'insegnante di italiano.
Vi voglio un mondo di bene, ci vediamo... Condividete questo video!
Condividete, c'è l'opzione per fare share, share.
Condividete il video nei vostri social network.
Per oggi è tutto, vi do un bacione e alla prossima miei cari.
Alla prossima, buon italiano.

Looking for a Structured, Ongoing program to Learn Italian? Check out 'From Zero to Italian' then!