Modi di dire dal sapore antico

By Manu Venditti | Advanced

Modi di Dire

Non è un luogo comune: noi italiani gesticoliamo come pazzi e spesso riusciamo a riassumere un intero discorso con uno sventolio di mani e dita… e ne siamo perfettamente consapevoli, tanto che uno dei modi di dire più celebri in italiano è "stare con le mani in mano" quando vogliamo dire che qualcuno non fa nulla, che rimane inattivo… perché se usi una mano per tenere l'altra significa che non stai facendo né dicendo niente e non hai quindi bisogno di usare le mani, nemmeno per gesticolare.

Click for English

Questa espressione chiarisce la passione degli italiani per il linguaggio del corpo, ma ci porta anche ad un'altra caratteristica della nostra cultura: l'italiano è ricco di una grande quantità di modi di dire… frasi, espressioni che gli italiani utilizzano ogni giorno nelle loro conversazioni e che sono perfette per descrivere un determinato concetto ma che spesso risultano "intraducibili". Si tratta appunto di espressioni idiomatiche legate alla natura, al cibo, alle parti del corpo...

Click for English

All'interno di questo mondo di espressioni caratteristiche troviamo una serie di modi di dire che, traducibili letteralmente ma prive di senso in un'altra lingua, sono legate ad un passato spesso lontano secoli!

Click for English

Un’espressione idiomatica molto comune in italiano che fa riferimento al linguaggio del corpo ma che ha origini antiche, ad esempio, è "mettersi nelle mani di qualcuno" quando vogliamo dire che ci affidiamo completamente a qualcun altro. Risale a circa 1200 anni fa, cioè al Medioevo. Proviene da un rito che era fondamentale nella gerarchia sociale dell'epoca, quando, con una cerimonia che valeva quanto un contratto firmato di oggi, una persona prometteva al suo superiore di essergli fedele e di affidarsi con piena fiducia a lui (ricevendo in cambio uguale fiducia e protezione). Quindi se oggi un italiano vi dice "Mi metto nelle tue mani!", ricordate che quell'italiano vuole dirvi che si fida completamente di voi!

Click for English

Essere al verde

Ma vogliamo ora passare dalle espressioni di fedeltà a quelle di tradimento? Un'altra espressione idiomatica davvero frequente è "mettere le corna". Questa la potete sentire quando si parla di rapporti di coppia, anche se viene utilizzata anche per offendere l'onore di qualcuno. Se qualcuno "mette le corna" al proprio compagno, significa che l'ha tradito e che il compagno è un "cornuto" (o una “cornuta”, nel caso di una donna). Perché? 

Click for English

Tutta colpa di un imperatore bizantino vissuto 1000 anni fa che si divertiva con le mogli dei nobili. Questo imperatore, dopo aver trascorso una notte d'amore con queste donne, infatti, si divertiva a farlo sapere ai loro mariti facendo appendere, sulle mura dei loro castelli, le teste dei cervi che aveva ucciso a caccia… il messaggio era chiaro: l'imperatore non aveva cacciato solo gli animali ma anche le mogli di questi uomini (due atti di ingiustizia e crudeltà commessi con la stessa leggerezza!) e il marito in questione era disonorato, vittima dell'imperatore come il povero animale ucciso. Quindi se oggi un italiano vi dice che siete "cornuti", vi sta dicendo che avete un compagno o una compagna infedele… o vuole offendere il vostro onore!

Click for English

Ancora un esempio che ha sempre a che fare con un problema d'onore: essere senza soldi. Quando un italiano vuole dirvi che non ha più soldi, infatti, usa spesso una espressione particolare: "essere al verde". Anche in questo caso la radice di questa espressione idiomatica dobbiamo cercarla in un passato lontano. Nel Medioevo avere dei debiti era una questione seria, era una questione d'onore. Non avere il denaro per pagare qualcosa o far fallire la propria attività era un disonore! Era comune prendere in giro, umiliare pubblicamente, chi aveva dei debiti: queste persone, quindi, venivano costrette ad indossare in pubblico un berretto verde che era il simbolo della loro disonorevole condizione. Non preoccupatevi però: il modo di dire è sopravvissuto nei secoli ma non l'usanza pratica. Potete andare in giro con un cappello verde senza timore: nessun italiano penserà che siete senza soldi!

Click for English

Ma se "siete al verde" e volete comunque fare qualcosa che comporta un pagamento? Nessun problema: potete "fare i portoghesi"! Potete cioè cercare di usufruire di un servizio senza pagarlo! I Portoghesi non hanno nessuna colpa per questo modo di dire e, diversamente da quanto può sembrare, non è un modo offensivo di parlare di loro...non significa che i Portoghesi hanno l'abitudine di non pagare le cose! La colpa è degli italiani...

Click for English

Secoli fa a Roma l'ambasciata del Portogallo organizzava splendidi spettacoli teatrali in un teatro del posto. I membri della comunità portoghese avevano accesso gratuito a questi spettacoli; per loro era sufficiente dichiarare la propria nazionalità all'ingresso del teatro. Molti romani tentarono di assistere gratuitamente a questi spettacoli mentendo e dichiarandosi "cittadini portoghesi". Ancora oggi quindi, se qualcuno ottiene gratuitamente qualcosa per cui dovrebbe pagare, gli si dice che "fa il portoghese"!

Click for English

To help you make the most of this content, we've created a complimentary PDF with the bilingual text and the Glossary

Looking for a Structured, Ongoing program to Learn Italian? Check out 'From Zero to Italian' then!