Viaggi nel tempo a bordo di un treno

By Manu Venditti | Advanced

In un mondo abituato ai treni ad alta velocità che ci permettono di raggiungere rapidamente e senza perdere tempo qualsiasi posto, i treni storici sono un toccasana per l'anima.

Click for English

“Viaggiare” significa osservare i luoghi che attraversiamo, non solo raggiungere il posto verso il quale siamo diretti. Quando viaggiamo per lavoro scegliamo i mezzi più veloci perché spesso il tempo è poco e non importa se non vediamo nulla durante il tragitto; ma quando invece viaggiamo per piacere, anche il modo in cui compiamo il viaggio stesso ha la sua importanza.

Click for English

In Italia i “treni storici” permettono di fare un viaggio diverso. Si tratta di treni vecchi o antichi che percorrono ferrovie che non vengono più usate per i percorsi dei treni moderni. Proprio per questo motivo, viaggiando con i treni storici, potete ammirare i luoghi più incontaminati e i paesaggi più suggestivi. Naturalmente le vecchie ferrovie sono caratterizzate dalla lentezza, ma offrono splendidi panorami ed emozioni che solo i treni storici possono regalarvi.

Click for English

All'interno delle Ferrovie dello Stato Italiane (Trenitalia), che gestiscono gran parte dei treni italiani moderni, esiste una Fondazione che ha il nobile obiettivo di valorizzare e preservare per le generazioni future un patrimonio di storia e di tecnica, quello dei treni appunto. La Fondazione possiede 357 treni d'epoca di cui 302 sono operativi. Salendo a bordo di questi treni avrete la possibilità di fare esperienze davvero entusiasmanti: potrete viaggiare nel tempo, utilizzando i treni dell'epoca dei nostri nonni o bisnonni, e potrete vedere panorami impossibili da ammirare in qualsiasi altro modo!

Click for English

La seconda domenica di ogni mese, per esempio, parte dalla stazione di Napoli Centrale il “Reggia Express” che vi porterà alla Reggia di Caserta, la residenza reale più grande del mondo (tanto che viene anche chiamata la “Versailles italiana”). A bordo di un treno degli inizi del XX secolo potrete godervi il paesaggio di cui il Re di Napoli si innamorò due secoli fa, e poi visitare la Reggia ed il suo parco. Si tratta di un viaggio breve perché dura soltanto un'ora ma che vi farà provare emozioni indimenticabili.

Click for English

Se invece preferite i paesaggi che tolgono il fiato, potete scegliere il “Treno Natura” che percorre la Ferrovia della Val d'Orcia. Questa splendida ferrovia attraversa una delle zone più belle della Toscana e di tutta Italia, compreso il Parco Artistico Naturale e Culturale, riconosciuto dall'UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Il “Treno Natura” è un treno a vapore: tra sbuffi e fischi, viaggiando su questo gigante nero, verrete trasportati in un'atmosfera d'altri tempi.

Click for English

Questo treno che attraversa la campagna senese, però, non è l'unico a vapore. Il primo in assoluto ad essere stato usato per scopi turistici è quello che percorre la linea da Novara a Varallo-Sesia, in Piemonte. La sua locomotiva a vapore (chiamata “Signorina”) vi trainerà in un vero viaggio indietro nel tempo. Seguirete un percorso nato 130 anni fa attraverso quella che viene considerata la “valle più verde d'Italia” e, giunti a Varallo, avrete anche la possibilità di salire sul Sacro Monte (uno dei maggiori centri di culto cattolico del Piemonte ed anch'esso Patrimonio dell'UNESCO) utilizzando la funivia più ripida d'Europa.

Click for English

Infine, se il periodo della vostra vacanza in Italia è quello invernale, potrete scegliere la “Transiberiana d'Italia”. È un treno d'epoca che parte da Sulmona (famosa anche per i suoi deliziosi confetti) e che vi condurrà per tutto il mese di dicembre, attraverso un paesaggio fiabesco ed innevato, a visitare i mercatini di Natale.

​Click for English

Ogni tanto possiamo rallentare i ritmi della vita quotidiana che ci fa correre senza sosta su e giù; il tempo scorre veloce ma, a bordo di questi treni, compirete viaggi che vi faranno affermare che, talvolta, il tempo torna indietro!

​Click for English

To help you make the most of this content, we've created a complimentary PDF with the bilingual text and the Glossary

Looking for a Structured, Ongoing program to Learn Italian? Check out 'From Zero to Italian' then!