Halloween contro Ognissanti

By Manu Venditti | Advanced

Halloween contro Ognissanti

Nella tradizione dei Paesi anglosassoni, quella che separa il 31 ottobre dal 1° novembre è una notte magica e anche un po' spaventosa: è la notte di Halloween. Festività di origine celtica, nel corso del XX secolo si è diffusa particolarmente negli Stati Uniti, assumendo toni spiccatamente macabri e divenendo così la “notte dei morti viventi”.

Click for English

La festa, il cui famoso simbolo è la zucca con intagliata una faccia sinistramente sorridente ed illuminata dall'interno con una candela, e le manifestazioni ad essa correlate, si richiamano alla morte e all'occulto. Negli ultimi due decenni questa festa ha iniziato a riscuotere grande successo in tutto il mondo e pertanto anche in Italia, dove però è andata a scontrarsi con gli italiani più conservatori che l'hanno giudicata una ricorrenza completamente estranea alla tradizione e in netta contrapposizione con la celebrazione della Festa di Ognissanti.

Click for English

Il problema sembra essere questo: non è giusto celebrare una festa pagana completamente estranea alla tradizione e che parla di mostri, fantasmi e streghe proprio in sovrapposizione ad una festa cattolica, simbolo di amore e protezione, quella di “Tutti i Santi” appunto.

Click for English

Benché al giorno d'oggi in Italia siano presenti e tutelate praticamente tutte le grandi religioni esistenti al mondo e che la percentuale di coloro che si proclamano atei salga di giorno in giorno, è innegabile che la confessione religiosa più radicata nel Bel Paese sia quella Cristiano-Cattolica. Sicuramente la presenza a Roma dello Stato Vaticano, sede spirituale ed amministrativa della Chiesa Cattolica, e duemila anni di Cristianesimo fanno sì che la Repubblica Italiana, benché sia uno stato laico, preveda moltissime festività di origine cattolica e che siano ancora in molti quelli che le festeggiano con convinzione piena.

Click for English

A partire dall'VIII secolo, per volontà di Papa Gregorio III, nel territorio che oggi costituisce l'Italia, il 1° novembre ricorre la festa in cui si celebra la gloria e l'onore di tutti i Santi, nonché l'onomastico di tutti (anche di coloro che portano un nome non appartenuto ad alcun santo canonizzato dalla Chiesa). I detrattori di Halloween sostengono che la festa sia stata proprio creata con l'intento di sradicare quel che all'epoca sopravviveva ancora dello spirito pagano preesistente alla diffusione del Cristianesimo e che pertanto sia quasi un'offesa adottare la festa anglosassone.

Click for English

Halloween contro Ognissanti

La verità è che, nonostante le obiezioni, Halloween ormai è divenuta un'usanza anche in Italia dove piace molto, specialmente ai bambini ed agli adolescenti. Questo fa sì che, tra la sera del 31 ottobre e il pomeriggio del 1° novembre (giornata inserita nel calendario delle festività nazionali) in Italia voi possiate letteralmente veder convivere due tradizioni apparentemente contrapposte: alla sera potete veder girare frotte di giovani con indosso costumi da stregoni, fantasmi, spiriti maligni e zombie, mentre, al mattino dopo, le strade di molte città si riempiono di processioni di fedeli cattolici.

Click for English

Ma siamo sicuri che le due feste siano poi così tanto diverse e distanti l'una dall'altra? Quello che sfugge a molti, soprattutto a coloro che tanto si affannano a considerare Halloween un acquisto estraneo all'Italia ed alle sue tradizioni, è che non è affatto così... ovvero, per cercare un punto d’incontro non è necessario andare molto lontano nelle ricerche. Infatti, benché oggi la sua natura si concentri sui temi della morte e del macabro, in realtà Halloween rievoca uno spirito non così distante da quello di Ognissanti, come testimonia la stessa etimologia del suo nome che deriva dalla fusione delle parole “All Hallows” (in italiano “tutti i santi”) e “Eve” (cioè “vigilia”) e che era profondamente radicata nella cultura agricola successivamente rielaborata dal Cristianesimo.

​Click for English

I fantasmi, gli spiriti e i Santi appartengono ad un mondo invisibile che sotto sotto desideriamo tutti che esista… allora forse alla fine non è poi tanto una contraddizione festeggiare sia Halloween che Ognissanti, che ne dite?

Click for English

To help you make the most of this content, we've created a complimentary PDF with the bilingual text and the Glossary

Looking for a Structured, Ongoing program to Learn Italian? Check out 'From Zero to Italian' then!