Italian Music in the World

By Manu Venditti | Advanced

La musica italiana nel mondo

Il fatto che la musica italiana sia famosa in tutto il mondo e riconoscibile al primo ascolto è un dato incontestabile. Ma chi sono i cantanti più amati ed ascoltati? Sono quelli che in Italia definiamo i cantanti di “musica leggera”, termine con il quale indichiamo tutte le canzoni che non hanno finalità artistiche o culturali; la musica leggera è una musica di facile ascolto, poco elaborata e destinata all’intrattenimento.

Click for English

Fin dagli anni ‘20, la canzone leggera italiana si è distinta perché particolarmente orecchiabile, una caratteristica che l’ha resa famosa in tutto il mondo consentendole di superare le barriere linguistiche.
Dopo la fine delle Guerre Mondiali, quando l’Italia iniziò il proprio boom economico, grandi artisti come Domenico Modugno e poi Gino Paoli, Luigi Tenco o Sergio Endrigo, diedero inizio ad una nuova stagione della canzone italiana, creando più “poesie in musica” che semplici canzoni.

Click for English

Questa tendenza è poi proseguita nei decenni successivi, quando i cantanti e i cantautori italiani hanno dato voce alle speranze, alle paure ed ai sogni degli italiani con canzoni dalla melodia affascinante e coinvolgente. Alzi la mano chi di voi non ha mai ascoltato e canticchiato “Nel blu dipinto di blu” (che tutti conoscete probabilmente come “Volare!”). E poi, muovendoci in un’epoca più vicina a quella attuale, Mina e Adriano Celentano hanno incantato le orecchie e fatto vibrare l’anima a mezzo mondo! In particolare Mina che, benché si sia ritirata dalle scene molti anni fa, ancora oggi ha una carriera attiva, con 150 milioni di dischi venduti e un patrimonio di canzoni intramontabili che la qualificano come una delle voci bianche più belle del mondo!

Click for English

Gli artisti migliori sono riusciti a rompere definitivamente i confini, esportando nel mondo la musica made in Italy. Questi cantanti, pur mantenendo la loro identità italiana, si sono così consacrati alla storia della musica internazionale. Diventati famosi soprattutto grazie al Festival di Sanremo, hanno poi spiccato il volo inserendosi nelle classifiche di tutto il mondo.
Ed oggigiorno? I grandi miti intramontabili continuano ad esser tali, ma il successo della musica italiana nel mondo non è rimasto fermo ai grandi artisti del passato. Nuovi cantanti stanno portando avanti l’eredità dei loro predecessori, rendendo famosa ovunque la musica italiana e talvolta cimentandosi anche nel cantare le loro canzoni in lingue diverse.

Per avere un’idea di quali siano gli italiani ai vertici delle classifiche mondiali di oggi, basta consultare i dati delle vendite.

Click for English

Cominciamo con Andrea Bocelli: dall’inizio della sua carriera ha venduto nel mondo 80 milioni di dischi! L’anno della sua consacrazione internazionale è stato il 2010 quando, dopo artisti come Arturo Toscanini, Sophia Loren e Enrico Caruso, è diventato il settimo italiano ad avere una stella sul marciapiede di Hollywood Boulevard. In effetti il suo successo estero maggiore lo ha raccolto proprio negli USA dove ben quattro dei suoi album sono presenti in classifica, un fatto unico che ha coinvolto nel passato artisti come U2, Led Zeppelin e i Beatles.

Click for English

Dopo Bocelli, dobbiamo spendere qualche parola per Laura Pausini. Questa cantante rappresenta un po’ un’anomalia. Perché? La Pausini, benché famosa ed apprezzata in Italia, risulta più ascoltata all’estero che nel suo Paese! Il Messico conquista il primo posto in termini di ascolti, confermandola come una delle artiste italiane più amate al mondo. Sicuramente complice di questo suo successo in America Latina è il fatto che Laura Pausini abbia registrato molte sue canzoni anche in spagnolo.

Click for English

Questa stessa scelta ha aiutato a farsi largo nel parterre della musica internazionale anche un altro cantante italiano: Eros Ramazzotti. Lui ha davvero esplorato musicalmente ogni angolo di mondo, diventando uno dei talenti italiani più amati e riconosciuti all’estero. La sua ultima impresa di concerti dal vivo, infatti, lo ha portato ad esibirsi in 29 Paesi, da New York a Santiago del Cile, da Tel Aviv a Città del Messico.
Tra i talenti ben noti all’estero non possiamo non ricordare Zucchero Fornaciari, uno dei maggiori interpreti del blues in Italia. Lui vanta numerosi primati: è stato il primo artista occidentale ad esibirsi al Cremlino dopo il crollo del Muro di Berlino ed è anche l’unico artista italiano ad aver partecipato a grandissimi eventi musicali come il Festival di Woodstock del 1994 o il Freddie Mercury Tribute nel 1992.

​Click for English

In ambito internazionale, non mancano nemmeno i cantanti italiani più giovani (ma non per questo meno amati), come Alessandra Amoroso, Elisa e i ragazzi de Il Volo. Tutti figli di un primo successo conseguito al Festival di Sanremo, si sono rapidamente fatti conoscere anche al di fuori dei confini italiani grazie ad uno stile musicale originale ed alle loro voci fantastiche.

​Click for English

Di questi, un applauso speciale lo meritano i tre ragazzi che compongono Il Volo. Il trio, formato da Piero, Ignazio e Gianluca, rappresenta un talento fresco e anche coraggioso. Grazie ad una trasmissione televisiva per giovani talenti, hanno fatto la loro comparsa sui palcoscenici italiani quando erano poco più che bambini. Hanno poi proseguito la loro scalata verso il successo grazie al Festival di Sanremo dove hanno proposto una canzone, “Grande amore”, che ha conquistato sia i giovani che i meno giovani. Questi tre ragazzi hanno stupito non solo in virtù delle loro voci, ma anche grazie alle loro coraggiose scelte artistiche. Infatti, benché giovanissimi, oltre a brani inediti, hanno scelto di interpretare canzoni perlopiù appartenenti alla tradizione classica italiana e internazionale, con stile e arrangiamenti moderni, e brani pop in chiave classica.
A questo punto, se non lo avete ancora fatto, accendete i vostri dispositivi, alzate il volume e immergetevi nella musica Made in Italy!

​Click for English

To help you make the most of this content, we've created a complimentary PDF with the bilingual text and the Glossary

Looking for a Structured, Ongoing program to Learn Italian? Check out 'From Zero to Italian' then!